Chi siamo

L'ASSOCIAZIONE

La FNISM ha una struttura federale e si articola in sezioni territoriali. Associa insegnanti delle scuole pubbliche di ogni ordine e grado, personale direttivo e ispettivo della P.I., docenti dell'Universita'.
La FNISM offre ai propri associati l'opportunita' di partecipare a progetti di ricerca e di innovazione scolastica, seminari e corsi di aggiornamento, gruppi di lavoro su argomenti didattici e dibattiti, proposte di politica scolastica e associativa.
La FNISM , che si richiama alla laicita' come metodo di confronto e di vaglio critico delle conoscenze, vuole il potenziamento della scuola pubblica, scuola di tutti, la valorizzazione della professionalita' docente, il riconoscimento di uno status di soggetti del processo formativo alla componente studentesca, l'attribuzione ai capi di istituto di una funzione di coordinamento dell'attivita' didattica e di gestione delle risorse scolastiche.
E' affiliata alla Fédération Européenne de l'Enseignement et de la Culture attraverso la quale partecipa a programmi finanziati dell'Unione Europea e organizza scambi e partneriati.
L'iscrizione alla FNISM puo' essere effettuata versando la quota di 25 Euro presso una delle sedi locali o utilizzando il c.c.p. n. 51494003 intestato a "L'ECO della scuola nuova" ( ABI 07601 CAB 03200 CIN C ) o il c.c.b. UniCredit IBAN: IT 35 Y 02008 05198 000401020572 intestato a Fnism - Federazione Nazionale Insegnanti. Si dovranno indicare, oltre alla causale del versamento, nome e cognome, indirizzo, materia/e di insegnamento, eventuale sede di servizio.

ORGANIGRAMMA

Il 34 Congresso della FNISM, svoltosi a Roma il 22 novembre 2015 ha votato le seguenti cariche societarie:
  • Presidente nazionale: Domenico Milito
  • Vicepresidenti: Marco Chiauzza, Paola Farina
  • Giunta:
    • Marco Chiauzza
    • Fausto Dominici
    • Paola Farina
    • Sonia Migliuri
  • Presidente del Consiglio Nazionale: Elio Notarbartolo
  • Vicepresidenti del Consiglio Nazionale: Annamaria Casavola, Fortunata Cristiano
  • Collegio dei Garanti: Alisia Arturi (Presidente), Giuliana Santarelli e Paolo Gravagnuolo
  • Collegio dei Revisori dei conti: Carla Savaglio (Presidente), Anna Sauro e Gianni Mautino
  • Presidente Onoraro: Luisa La Malfa

Statuto e Regolamento